Digital Library Time schedule
Digital Library Time schedule

Sciami | Biblioteca digitale – Progetto

Pubblicato il Commenti disabilitati su Sciami | Biblioteca digitale – Progetto
BIBLIOTECA DIGITALE

La Biblioteca Digitale di “Sciami” è uno strumento di ricerca, diffusione e utilizzo dei documenti nel campo dell’arte e dello spettacolo dal vivo. Costruito seguendo le specifiche europee per l’archiviazione e metadazione, contiene documenti appartenenti soprattutto alle esperienze italiane nel campo del teatro e delle arti performative. Tutti i documenti sono pubblicati in un’edizione che tiene conto delle modalità d’accesso ai contenuti tipiche del web e sono disponibili (eccetto dove diversamente specificato) con licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0), consultabili da tutti in ogni posto, in ogni momento.
La Biblioteca è stata costruita con l’idea di creare un organismo che sappia rispondere ed evolversi insieme alla comunità che ne usufruisce, mantenendo sempre elevati standard di qualità sia nella parte tecnica che culturale, per questo la Biblioteca Digitale fa parte del network “SCIAMI” con un direttore culturale e un comitato scientifico. Tutti i documenti vengono inseriti e pubblicati all’interno della Biblioteca dopo un’attenta valutazione e controllo da parte del Direttore e del Comitato Scientifico.

COME UTILIZZARE LA BIBLIOTECA

La Biblioteca digitale può essere un valido strumento per:

  • gli editori del settore che vogliano valorizzare e pubblicare la loro library sul web;
  • le universitài dipartimenti e i centri di ricerca che vogliano utilizzare la Biblioteca come repository dei documenti prodotti;
  • le piccole e medie biblioteche che troveranno i servizi per pubblicare e gestire le loro collezioni on-line;
  • i ricercatori che stanno portando avanti una ricerca, potendo accedere direttamente ai documenti;
  • i professori  e il personale docente che potranno creare delle “LAVAGNE” con i documenti della Biblioteca da condividere con i propri alunni;
  • gli artisti e le compagnie che troveranno nella Biblioteca un partner per la digitalizzazione e metadatazione dei loro archivi;
  • i festivalle fondazioni e tutti coloro che vorrebbero pubblicare sul web ma hanno paura di perdere il possesso dei loro documenti.

COSA FA LA BIBLIOTECA DIGITALE

Sciami|digitallibrary:

  • digitalizza, rende digitale qualunque manufatto “analogico” (testi, libri, giornali, foto, diapositive, video, locandine, grafiche, copioni, vinili,musicassette, etc…) secondo gli standard dell’Associazione Nazionale Archivistica Italiana;
  • edita, metta a punto il documento affinché sia pronto per la pubblicazione on-line e facilmente rintracciabile dai motori di ricerca;
  • traduce, in accordo con il detentore dei diritti, alcuni documenti selezionati saranno tradotti in modo da aumentare l’audience e la diffusione del documento stesso;
  • metadata,  assegna ad ogni documento un sistema di dati tecnici e semantici per la corretta ricerca, selezione e interoperabilità, utilizzando gli standard più diffusi e accettati a livello internazionale;
  • assegna un DOI, ad ogni documento viene assegnato un DOI (Digital Object Identifier) con una precisa indicazione sullo stato di licenza del documento;
  • pubblica, rende accessibile e fruibile on-line l’intero documento, con il supporto ai principali browser (Chrome, Firefox, Internet Explorer, safari, Opera, etc…) e device (desktop, tablet, smartphone, etc…) in circolazione;
  • valorizza, attraverso un algoritmo di elaborazione (che prende in considerazione diversi fattori tra i quali, il numero di visualizzazioni del documento, quello di download, etc…), la Biblioteca avverte il proprietario del documento dei risultati di audience del documento stesso. Il documento entra a far parte del network “SCIAMI” e può essere utilizzato all’interno delle sue attività e della sua community.

STORIA

L’idea di progettare e costruire questa Biblioteca Digitale nasce dall’incontro con il lavoro didattico e di ricerca portato avanti dal gruppo che fa capo alla Prof.ssa Valentina Valentini e Zu creative lab (società specializzata nella progettazione di strumenti per il settore culturale). Subito dai primi incontri, si avvertì la necessità di uno strumento che valorizzasse le esperienze artistiche e di ricerca nazionali (del passato, del presente e del futuro), che aiutasse e facilitasse l’uso, la gestione e la pubblicazione dei materiali necessari alla ricerca, che riunisse le molteplici testimonianze sparse in una miriade di archivi “analogici” su tutto il territorio nazionale, che facesse dialogare i vari percorsi tra di loro, che non disperdesse il capitale conoscitivo durante gli anni, che fosse pronto all’uso senza delle complicate conoscenze informatiche, che parlasse più lingue per essere fruibile al di fuori dei confini nazionali, e, infine, che fosse digitale, on-line e in comunicazione con gli altri grandi progetti della cultura internazionale come Cultura Italia, ECLAP ed Europeana.
Proprio con queste grandi sfide ci siamo messi all’opera per creare uno strumento che sappia aiutare la ricerca nelle arti dello spettacolo, valorizzare la storia e le esperienze del nostro paese, diffondere l’enorme library di editori nazionali del settore che giace, troppo spesso, in armadi chiusi e sappia riportare lo spettacolo dal vivo, la performance e l’arte, più in generale, all’interno dei discorsi etici ed estetici della comunità.

HANNO CONTRIBUITO ALLA FONDAZIONE DELLA BIBLIOTECA DIGITALE
  • Valentina Valentini
  • Famiglia Aceto Mazzitti (Manuel Maria, Mario, Paola, Paulette, Danil)
  • Daniele Di Battista
  • Luca Ruzza
  • Viviana Paga
  • Thomas Haskell Simpson
  • Famiglia Orsini (Davide, Angelica, Pierluigi e Patrizia)
  • Salvo Fazio
  • Marie Laure Fleisch
  • Luciano Mariti
  • Andrea Vecchia
  • Maria Tancredi
  • Valentina Scipioni
  • Vittorio Tancredi
  • Donata Maria Carella
  • Stefano Scipioni

Sciami Crowdfunding- Alcina-Teatro delle Albe

CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PER CREARE LA BIBLIOTECA DIGITALE – TERMINATA

Una biblioteca (anche quella digitale) si definisce per la comunità che ne fa uso. Per questo adesso chiediamo il tuo sostegno, ovvero di entrare a far parte della Biblioteca Digitale di Sciami.
Abbiamo deciso di creare una campagna di raccolta fondi, sulla piattaforma BECROWDY per continuare lo sviluppo della Biblioteca Digitale. Come puoi vedere la biblioteca digitale è aperta solo in fase di test (sono presenti solo pochi documenti e non tutte le funzionalità sono state implementate), chiediamo il tuo sostegno per:

  • terminare la definizione dei protocolli di conservazione digitale, di digitalizzazione e di metadatazione;
  • determinare gli accordi con i fornitori di contenuti;
  • concludere lo sviluppo tecnico-informatico della piattaforma;
  • digitalizzare, metadatare e pubblicare parte della library storica dell’editore Bulzoni

ENTRA A FAR PARTE DELLA COMUNITÀ DI SCIAMI E SOSTIENICI PER CREARE LA BIBLIOTECA DIGITALE
Per contribuire alla raccolta fondi clicca qui sotto: